GSK

La parola dell'esperto

Diagnosi, terapia, novità dalla ricerca, comorbilità… c’è tanto da sapere sul mieloma multiplo.

Qui vogliamo affrontare i numerosi aspetti clinici della patologia con l’aiuto di un pool di esperti che ci guidano a comprendere meccanismi biologici e farmacologici, sintomatologia ed evoluzione. Il tutto con un linguaggio semplice ma scientificamente ineccepibile grazie alla competenza multidisciplinare di chi, ogni giorno, è confrontato con le problematiche cliniche e con le sfide della ricerca.

I nostri esperti rispondono

L’alimentazione nel paziente con mieloma multiplo: quale correlazione

Riccardo Caccialanza

UOC Dietetica e Nutrizione Clinica, Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo (Pavia).

Alimentazione e mieloma multiplo: cosa fare e cosa non fare dopo la diagnosi

Riccardo Caccialanza

UOC Dietetica e Nutrizione Clinica, Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo (Pavia).

Trattamenti per il mieloma multiplo: qual è la situazione attuale?

Alessandro Corso

Divisione di Ematologia ASST Ovest Milanese, Ospedale di Legnano

Mi hanno diagnosticato il mieloma multiplo, e ora?

Alessandro Corso

Divisione di Ematologia ASST Ovest Milanese, Ospedale di Legnano

Perché si verificano le ricadute nel mieloma multiplo?

Alessandro Corso

Divisione di Ematologia ASST Ovest Milanese, Ospedale di Legnano

Cosa può significare convivere con una patologia cronica come il mieloma multiplo?

Claudia Yvonne Finocchiaro

Psiconcologa, Consulente per il Servizio di Psicologia Clinica della Salute dell’IRCCS Ospedale San Raffaele (Milano).

Cosa possono fare i pazienti per affrontare le sfide della cronicità?

Claudia Yvonne Finocchiaro

Psiconcologa, Consulente per il Servizio di Psicologia Clinica della Salute dell’IRCCS Ospedale San Raffaele (Milano).

Quali consigli può dare ai caregiver?

Claudia Yvonne Finocchiaro

Psiconcologa, Consulente per il Servizio di Psicologia Clinica della Salute dell’IRCCS Ospedale San Raffaele (Milano).

Come viene diagnosticato il mieloma multiplo?

Luca Franceschini

Policlinico Tor Vergata (Roma).

Cosa sono i criteri CRAB?

Luca Franceschini

Policlinico Tor Vergata (Roma).

Quali sono le terapie più innovative nell’ambito del MM?

Luca Franceschini

Policlinico Tor Vergata (Roma).

Il trapianto autologo di cellule staminali nel mieloma multiplo: che cos’è e chi può farlo?

Francesca Gay

Divisione di Ematologia, Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino (Torino).

In cosa consiste la procedura di trapianto autologo?

Francesca Gay

Divisione di Ematologia, Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino (Torino).

Cosa succede dopo il trapianto autologo?

Francesca Gay

Divisione di Ematologia, Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino (Torino).

Parliamo di mieloma multiplo: quanto è diffuso?

Massimo Gentile

Unità Operativa Complessa AO (Cosenza).

Conosciamo il mieloma multiplo? Quali sono le cause?

Massimo Gentile

Unità Operativa Complessa AO (Cosenza).

Cosa succede alle cellule del sangue dei pazienti affetti da mieloma multiplo?

Massimo Gentile

Unità Operativa Complessa AO (Cosenza).

“Esistono dei “campanelli d’allarme” per riconoscere il mieloma multiplo”?

Massimo Gentile

Unità Operativa Complessa AO (Cosenza).

Cosa si intende quando si dice che il mieloma multiplo è una patologia cronica?

Elena Zamagni

Istituto di Ematologia “Seràgnoli” IRCCS Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Orsola Malpighi (Bologna).